Gestione Code Uffici Postali

code
Questa O.S. ha più volte segnalato alle competenti funzioni aziendali di Filiale le criticità derivanti dalle modifiche ad hoc apportate sul sistema “Gestore Code” di alcune Agenzie, senza che gli incontri interlocutori abbiano sortito alcun effetto chiarificatore.
A tutt’oggi non è noto, tantomeno appare comprensibile alla scrivente, il criterio con cui sono stati individuati tali Uffici.
Di fatto, sui “malcapitati” questa modifica ha prodotto una surroga che ha delimitato le opzioni disponibili nella scelta dei servizi alla clientela, restringendo la gamma dei Ticket erogati a due tipologie: clienti Bancoposta , lettera “E”, e tutti gli altri servizi convogliati forzatamente nella scelta della lettera “A”.
Mancano, evidentemente, una serie di opzioni, ma soprattutto manca lo Sportello dedicato ai Servizi Postali, ampiamente utilizzato da Professionisti e Piccole Imprese commerciali per invii di raccomandate e pacchi, che, oggi, a causa delle lunghe attese, si rivolgono altrove, con il reale rischio di scegliere nuovi competitors presenti sul mercato per l’invio della corrispondenza.
Non ci è chiaro, se con tale sistema si stia cercando di pilotare il flusso a beneficio degli uffici limitrofi dove insiste il modello di Gestore Code standard , o vi siano ulteriori motivazioni gestionali, di certo, le agenzie sulle quali si è intervenuti, sono penalizzate:
• perdita di operazioni di SP
• perdita di budget di periodo e canvass
Ci auspichiamo che tali sperimentazioni, acclarato il mancato miglioramento dei tempi di attesa, siano dichiarate superate quanto prima, qualora dovessero protrarsi ci vedremo impegnati con ogni azione e strumenti idonei a recuperare equità di accesso ai trattamenti economici per tutti i lavoratori del settore, posto che il perseverare produrrà indiscutibilmente anche un ulteriore danno ai Cluster degli uffici in questione.
Per quanto sopra esposto si resta in attesa di un urgente riscontro.